Film · Lifestyle

Magnum vs Magnum

Avevo sentito vociferare su l’intenzione di girare il remake di Magnum P.I., ultimamente va di modo attingere ai classici degli anni ’80, vedi il film dell’A-Team o Baywatch.

Ero perplessa, come lo avrebbero fatto? Rispolveravano le vecchie glorie, senza Higgins (pace all’anima sua)? Avrebbero fatto un casting da paura?

Magari ci va bene e il progetto naufraga al largo delle Hawaii.

 

Ieri ho fatto la drammatica scoperta. Lo farano! Ed hanno il cast.

La story line è simile, Magnum è sempre un veterano, questa volta dell’Afghanistan, che si reinventa come investigatore privato alle Hawaii.

Il protagonista, colui che vestirà i panni di Magnum, del mio Magnum, sarà un attore di origine ispanica, senza baffi.

Ripeto senza i baffoni!!

Tale Jay Hernandez, dicono sia stato pure in Scandal, ma proprio non me lo ricordo, l’ho cercato su Google, ma il faccino non mi dice nulla. Il produttore spiega che non hanno voluto un clone di Tom Selleck (maddaiiii paio gemelli), ma vuole riproporre la sua essenza, il suo fascino.

E va detto il Magnum originale aveva fascino da vendere; viveva grazie al bel faccino e ai favori del miliardario che gli presta la villa e dei suoi amici. Non portava la pistola, e la impugnava di rado, partiva sempre svantaggiato nelle situazioni pericolose e se la cava grazie alla furbizia e al provvidenziale intervento dei due ex commilitoni.

Perplessa dalle scelte ho deciso di scrivere una lettera aperta al produttore.

Caro Produttore,

vuoi riportare il fascino di Magnum nel 21 secolo? Ci sta.

Ammiro il tuo proposito, ma lascia che ti spieghi due cosuccie da una della generazione che è cresciuta a pane e Magnum.

Magnum aveva i baffi! Dei bei baffoni stile finto casual, quelli tipo “mi sono svegliato così” ma in realtà sono stato un ora a sistemarli. Non solo facevano parte dello stile del personaggio, ma aiutavano la mimica facciale, facendo così risaltare le espressioni dl personaggio. E no, non basta che tu dica “faremo un omaggio ai baffi”, che fai li metti in una teca? Fai comparire Jay nella prima scena coi baffi, poi passa dall’estetista per un lampada e si fa il laser? Tra me e te, sto Jay ha meno baffi di me…

Noi vogliamo i baffi.

B_nintchdbpict0000006770991-e1484931282588

Tom Selleck è alto 1.95 cm, altissimo. Talmente alto che le Ferrari da lui utilizzate erano appositamente modificate per farcelo entrare, e seppur con l’auto modificata ad hoc era costretto a guidare con la cappotta aperta perché non ci stava. Il vero Magnum guidava con la capoccia che spuntava dal vetro! Negli inseguimenti o nelle scene ci cui guida prima si vede la capoccia, poi la Ferrari. È basilare!

Jay Hernandez è alto 1.74 cm (fonte il grande web), potrei superarlo io con il tacco 12, intendiamoci. Perché gli spunti la capoccia dovrebbe utilizzare una Ferrari giocattolo!

Le foto esemplificative del rapporto capoccia/tettuccio.

Riguardo al cast, hai aggiunto il personaggio femminile fisso, una certa tizia Higgins III, sospetto esserne la nipote. Parlavi del fascino di Thomas Magnum? Beh, Thomas era una sciupafemmine, in ogni episodio c’era una gnocca diversa che cadeva ai suoi piedi, addirittura Jessica Fletcer! Ora, nell’epoca odierna hai voluto modernizzarti, far vedere che le donne sono forti, ma sinceramente non inficerà il personaggio? Non cadremo nel solito clichè dei due che si piacciono ma non stano insieme e se la tirano? Dai, roba trita e ritrita, vista mille mila volte. Siamo appena usciti dal tunne di Castle. E ripeto che la donna fissa non fa parte di Magnum, e se mai avesse fatto parte di lui sarei stata io!

 

Credo che, purtroppo, sia impossibile duplicare il fascino di Thomas Magnum, perché era interpretato da quel pezzo di manzo di Tom Selleck, l’unico uomo al mondo a poter indossare una camicia hawaiana senza essere ridicolo, l’unico a poter girare con quei raccapriccianti short maschili anni ’80 ed uscirne indenne conservando l’aurea di maschio alpha. Uno dei pochi, pochissimi, maschi a poter indossare la moda anni ’80 ed essere trombabili. Questo era il fascino di Magnum, essere sempre e comunque trombabile. Diciamocelo, la costumista non doveva fare chissà ché per farlo risaltare, era un vincere facile.

 

Anche in questo caso, le foto esemplificative, Magnum vs gnocchi in shorts.

magnumshortshortspantaloncini20180626080415_e103dc6ff03569f1702c52297ad2c2c020180626080415_5ecc7a9dbcec7f0c17aab7917ec80b0b

 

Queste le mie considerazioni su Magnum, ti auguro che il Magnum 2.0 abbia un successo clamoroso, ma nel mio cuore l’unico vero Thomas è e rimarrà lui.

Con stima,

la sola e unica Signora Magnum

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...