Lifestyle · Mummy

Ma non hai proprio nulla da fare – The Rappresentante stories

Quando mi dicono “ma non hai proprio nulla da fare”

Sento questa frase con la stessa frequenza del “Buongiorno” e come in quel famoso film risponderei “nulla da fare un cxxxo!”, perché quando la gente scopre o si ricorda che fai la rappresentante se ne esce con questa banalità.

Ora vi svelo una grande, immensa verità; sedetevi, mettetevi comodi, è sconvolgente, non vorrei che sveniste dal colpo. Siete pronti??

NON E’ ASSOLUTAMENTE VERO CHE LE RAPPRESENTANTI NON HANNO NULLA DA FARE!!!

Questa affermazione è una balla colossale, una bufala, una fake news. Non è vero che non ho nulla da fare; ho una coperta Pan di stelle da cucire! Per dire, ma non solo per dire, ho davvero una coperta da cucire.

Sfatiamo il mito, le rappresentanti sono proprio come voi, donne (in rari casi anche uomini) che cercano di restare in equilibrio fra i mille impegni e faccende che hanno sottomano, come tutti hanno la spesa da fare, il letto da rifare, i panni da stirare, la casa da pulire, un lavoro; persone che hanno i propri interessi e necessità (sì, spaccarsi di birra può essere una necessità), passioni e hobby (incluso il vegetare sul divano guardando serie tv con sguardo vacuo). Persone come voi, ma che si sono assunte (leggi sacrificate) il compito di fare da tramite fra la scuola, le insegnanti e i genitori, di passare le comunicazioni, ricordare scioperi e riunioni, gite e feste, ed è un Grandissimo Servizio, soprattutto per quei genitori che non hanno un contatto quotidiano con le insegnati ed in questo modo possono essere aggiornati.

Io sono una rappresentante, ma prima di ciò sono una fancazzista estrema, che ama la birra, la onoro e sostengo la categoria dei birrai bevendone tanta, la mia massima aspirazione è vegetare sul divano davanti a serie tv o film (possibilmente quello catastrofico americano dove per l’umanità non c’è la minima speranza), con sguardo vacuo, rasente al comatoso. Sono una grandissima scansafatiche, la mia serata ideale è stravaccarmi sul divano, il mio weekend perfetto è spalmarmi sul divano, l’apice delle mie attività è uscire al pub, lo sforzo massimo è sollevare una pinta.

Non sono nemmeno una persona coerente, probabilmente soffro di qualche forma di bipolarismo, perché per contro alla mia indole fannullona, ho mille interessi: leggere, recuperare cassette di legno, cucire e creare accessori handmade, la musica e i concerti, andare in giro, seguire le maratone di Mentana, solo per citarne alcuni.

Quindi questa è una preghiera a chiunque sovvenga la disarmante ironia di esclamare “non hai proprio nulla da fare”, prima riflettete gente, riflettete, perché

sono una semplice ragazza che sta di fronte a voi e sta pregando che non ve ne usciate con un luogo comune.

la-signora-in-giallo-1x01-la-prima-apparizione-mf-mp4-1280x720

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...