Lifestyle

Le chat di Whatzapp / Downton Abbey

 

Se seguite il blog e i miei social, già sapete.

Da ottobre sono nate Le Sfogline.

Una crafter e una food blogger si sono sedute davanti a tagliere, macchina per cucire e the e hanno creato i cuscini tortellino.  

Per organizzarci, e anche ciozzare, facciamo uso smodato di Whatzapp, ma davvero smodato. E a tutte le ore del giorno.

Io con Whatzapp ho una deformazione; quando leggo un messaggio, non leggo solo le parole, no, io interpreto la storia dietro il messaggio, mi immagino come se fossimo in un ambiente e mi parlassero direttamente. Un po’ come quando leggo i libri, fisicamente sono in poltrona, ma il mio corpo astrale è nel libro, che sia Londra dei giorni nostri o la Scozia del 700, io sono là con i protagonisti.

Uguale per Whatzapp.

Ai contatti assegno una parte, un personaggio, che si ispira a loro, ma non sempre ha le stesse sembianze, a volte sono attori che ammiro, a volte i personaggi che hanno interpretato.

Ecco come immagino la mia Socia durante le chiacchierate su Whatzapp

 

Come mi immagino io

 

 

 

I nostri meeting

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...